E’ una camelia, nella sua delicatezza. Rispecchia la leggerezza della primavera. I miei progetti sono sospinti dal vento delle novità e del cambiamento. Dopo il mio viaggio a Valencia ho altre mete che mi girano in testa , come fossi io un mappamondo! Forse mi aspettano le terme di Bad in Germania con un bel gruppetto di amiche, tutto veramente si evolve in maniera frettolosa. LA PANDEMIA, LA GUERRA IN UCRAINA,i conflitti vari che ci circondano. Attanagliati dalla follia del genere umano! E non c’è cura! Cambiamenti epocali segnati nel suo susseguirsi senza nemmeno essere veggenti, si dipanano davanti ai nostri occhi, classica lettura della storia. Allora vuoi viaggiare…perché capisci che non ne avrai più occasione, un senso di ribellione invade i pensieri di ognuno ormai schiavo di questi governi che non pensano al popolo!  Ma Inseguono solo i loro interessi! CI SALVA LA POESIA? L’ARTE, LA NATURA? FINCHÉ NON SARA DISTRUTTA!

ANCHE LA TERRA CI SI RIVOLTERA’ CONTRO, STUFA DI NOI ESSERI UMANI.

Specchiamoci nei riflessi  dove emerge o il lato buono o il cattivo dell’uomo e facciamoci un esame di coscienza!Persino la gatta  si interessa al suo futuro, mentre scruta il cielo carico di novità.