Blog

Alle elementari la mia maestra vedeva già una piccola artista. Infatti ho scelto di seguire questa strada, che mi ha sempre affascinato sin da piccola. Ero di continuo meravigliata ed estasiata ogni volta che entravo nelle chiese, per la ricchezza di affreschi, forme, stili, vetrate. Tutto ciò che era antico aveva in me un effetto di ammirazione per coloro che lo avevano costruito o dipinto. Anche mio padre ha contribuito a questo, visto che faceva il “rutamàt” e portava a casa armadi, comodini, mestoli e altre cose vecchie. Comprese cianfrusaglie! Tutt’ora se trovo un vecchio chiodo lo raccolgo come fosse un tesoro e lo metto nella mia collezione. Ho frequentato anche un corso per disegnare i reperti archeologici, partecipando anche
Buongiorno Mondo! Attraverso questo blog vi racconterò un pò di me….voglio farmi conoscere come persona, con pregi e difetti. La mia filosofia di vita, i miei sogni e tutto quello che mi frulla nella testa. Tutte le vacanze estive le passavo al mare, ho persino rischiato di affogare all’età di sette anni a causa di giochi vari con altri bambini. L’intervento pronto di una mamma, mentre il suo bimbo mi cacciava la testa in acqua è stato provvidenziale. Eppure tutto ciò non mi ha mai allontanato dall’acqua, adoro il mare e non ho paura di tuffarmi anche in acque profonde. Le mie attività sono fortunatamente anche i miei hobby: pittura, scrittura e fotografia. Vivo a Oleggio in Piemonte, cittadina collinare,

Pittrice, autrice e scrittrice, disegnatrice archeologica, ha ottenuto vari premi e segnalazioni tra cui eccelle Josè Van Roy Dalì e Mostra al Vittoriano di Roma.
Svolge un intensa attività artistica sia in Italia che all’estero ottenendo vari riconoscimenti.
Le sue opere si trovano in cataloghi d’arte moderna e in collezioni pubbliche e private.
Segnalata al Concorso Giallo Stresa con il racconto “Il gatto nero”.

Prossimo evento 31 gennaio 

Briga Novarese

Social
Eventi in programmazione
  • Venerdi 1 febbraio ore 21.00        Biblioteca Negroni Novara
  • Sabato 9 febbraio ore 17.15         Biblioteca di Lesa
  • Venerdi 15 febbraio ore 21.00     Biblioteca di Maggiora
  • Domenica 24 febbraio ore 17.00 Biblioteca di Cavallirio